Produciamo la carta giapponese più sottile del mondo.

La carta Tosa Tenguio viene anche chiamata "ali di mosca".  Realizzata con kozo di alta qualità, è un tipo particolare di washi fatto a mano che è sia trasparente che flessibile.
Recentemente, si è prestata molta attenzione al fatto che i documenti e i dipinti storici giapponesi hanno livelli di conservazione molto più alti che in altri paesi.  La carta Tosa Tengujo è stata riconosciuta a livello internazionale come buona carta per il restauro dei beni culturali.  Di conseguenza, proprietà culturali di fama mondiale hanno cominciato ad usare questa carta per il restauro. Oggi la produzione di questa carta è stabile, in gran parte grazie alla tecnologia della carta a macchina.

La "carta più sottile e più forte del mondo", sviluppata dalle tecniche abili e dalla sensibilità estetica del popolo giapponese, ha ricevuto molti consensi negli ultimi cento anni e ora sta tornando in auge.

 

Carta Tosa Tenguju

La carta Tosa Tengujo è stata inizialmente utilizzata come carta per macchine da scrivere, ma è stata anche usata per tovaglioli, carta da imballaggio, filtri per il caffè e così via.  La maggior parte della produzione fu esportata e divenne nota come carta sottile con il nome di "Tosa Stencil Paper".
Ultimamente, i Tengujo sono usati per il restauro di vecchi documenti, e altri usi che sfruttano la qualità originale della fibra di Kozo.

Il nostro TENGU "ombra naturale" è cotto con carbonato di sodio. Tra le nostre diverse varietà di TENGU di carta giapponese, le fibre di questa varietà sono le più forti, e quindi è ampiamente utilizzato per il restauro.  Per quanto riguarda le impurità che spesso rimangono sulla superficie della carta sulla carta non sbiancata, le eliminiamo completamente a mano.  A seconda del luogo in cui il Kozo è stato coltivato o dei particolari metodi di lavorazione, il colore e la sensazione della carta saranno diversi, e noi riteniamo che il carattere non sbiancato di questa carta sia appropriato per i documenti antichi.

 

TENGU e restauro 1

Riparazione di superfici di carta invecchiata dalle intemperie
Il nostro tenguio-shi pesa 1,6 grammi per metro quadrato e ha uno spessore di soli 0,02 millimetri.  La tecnologia della nostra azienda è unica nella sua capacità di produrre una carta così sottile. 

 

 

TENGU e restauro 2

Prevenzione dello scrostamento e della perdita di colore della superficie

Per quanto riguarda il restauro di statue in legno, una volta che i graffi e le macchie sono stati curati, il passo successivo è la prevenzione dello sbiadimento del colore e delle crepe.  Qui viene applicato il tengujo sulla superficie.  Per adattarsi perfettamente alla superficie curva di una statua, il tengujo-shi sottile, forte e trasparente è l'ideale.

 

 

 

Le collezioni di carta giapponese di Hidakawashi.

 

 

Carta da regalo, carta da collage

La consistenza calda del nostro washi permette di trasmettere i vostri sentimenti. Disponibile con scelta di colori (tintura in filo/pezzo), materiali aggiuntivi. Possibilità di produrre carta originale.

 

 

Paralume, carta per interni

Per il paralume, lo schermo Shoji, la luce attraverso la carta giapponese è ben nota come delicata e naturale.

 

 

Carta d'arte, carta da stampa

La sua superficie delicata e calda texture della carta giapponese sono molto popolari tra gli artisti, editori, designer.

 

 

Adattiamo la nostra produzione di carta alle vostre esigenze specifiche.
Se desiderate che la carta sia un po' più stretta, un po' più resiliente quando è bagnata, un po' più morbida, anche aumentando la resistenza... lavoreremo con voi per soddisfare la vostra esigenza specifica.

 

La tecnologia di tintura di Hidakawashi

Dalla nostra fondazione 60 anni fa, ci siamo dedicati allo sviluppo della carta washi giapponese, non solo nell'area della tecnologia di produzione della carta, ma anche nello sviluppo di varie tecnologie di lavorazione relative alla carta washi.
Tra queste, la più degna di nota è la tecnologia di tintura della carta giapponese washi. Ci sono due metodi di lavorazione principali: La "tintura prima" consiste nel tingere la fibra stessa prima di copiarla in carta, e la "tintura dopo" consiste nel tingere la carta dopo averla finita.
La caratteristica della "prima tintura" è che il colore non sbiadisce facilmente dopo la tintura, ed è adatta a tingere la carta giapponese ultrasottile che è difficile da lavorare in seguito.
Il metodo della "post-tintura" permette di scegliere lo spessore e la qualità della carta dalla carta bianca originale e di tingerla in piccole quantità fino al colore desiderato.
Dalla tintura della carta washi per la conservazione e il restauro di importanti reliquie culturali di tutto il mondo, alla produzione personalizzata di carta washi per la realizzazione delle fasi creative degli artisti, all'espressione di una texture non ottenibile con la carta occidentale attraverso il colore originale della carta washi. In futuro, continueremo a soddisfare le varie esigenze dei nostri clienti.